News – PSICOKINESIOLOGIA: APPROCCIO TERAPEUTICO ED EDUCATIVO

PSICOKINESIOLOGIA

UN APPROCCIO TERAPEUTICO ED EDUCATIVO INNOVATIVO AL BENESSERE PSICOCORPOREO IDEATO DALLA DOTT.SSA ALESSANDRA MARINO

Come funzionano tanti meccanismi emozionali interni alla persona che agiscono in automatico senza lasciare possibilità di gestione del proprio stato?  Dove sono i centri di comando del nostro stato mentale e emozionale? Non sarebbe interessante capire come intervenire su modi di comportamento e percezione della realtà che non sono funzionali al benessere della persona?  Come trovare sicurezza e risposte all’interno di Sé? Come rispondere a tutte queste domande?

 C’è una crescente consapevolezza che tutta la medicina, sia “Medicina energetica o vibrazionale” e che la prospettiva energetica sia la chiave verso il futuro per l’intera medicina e per il benessere.

Oggi c’è una convergente consapevolezza,  che i campi elettrici e magnetici, così come la luce e il suono, abbiano influsso sui processi cellulari e possano essere usati per stimolare la guarigione nei diversi tessuti.

Le recenti scoperte scientifiche affermano che la materia è energia, che l’energia è un campo di consapevolezza. La materia stessa è informazione energetica: la vibrazione crea la forma e la frequenza modifica la forma.

Anche il pensiero è vibrazione e ha una propria frequenza. Quando siamo in  meditazione o durante la preghiera o mentre compiamo azioni ripetitive, il nostro cervello è capace di abbassare la frequenza dei cicli cerebrali e modificare la percezione della realtà. Questa caratteristica ci consente anche di individuare e attivare il nostro potere di creare la propria realtà attraverso la nostra attenta focalizzazione. Il pensiero è infatti energia che crea e plasma il mondo e i campi elettromagnetici del nostro pensiero danno forma e struttura al nostro corpo e alla nostra realtà.

In definitiva ogni cosa esistente è vibrazione. Le idee, le immagini, i suoni, i colori  i pensieri e le emozioni sono energie che entrano in vibrazioni con energie simili.

Cambiare le proprie emozioni e i propri pensieri può strutturare la nostra vita consapevolmente, anche se è difficile accedere alle nostre convinzioni più profonde, e diventare consapevoli delle tante emozioni negate, come la paura, dolore, impotenza, presenti nella nostra coscienza e non visibili alla nostra consapevolezza. In ogni istante della nostra vita vibrazioni basse, in antitesi con la salute psico-fisica, continuano a vibrare al nostro interno portandoci a stati di ansia, malattia e smarrimento.

Con la Psicokinesiologia si riequilibra  lo stress e le disarmonie psico-emozionali e psicosomatiche basandosi sulle risposte desunte dal corpo tramite il test muscolare. Spesso in questo modo si  riesce a individuare le emozioni profonde rimaste ancorate nella memoria cellulare del corpo e capire quali idee e vibrazioni interiori siano rimasti iscritte nel proprio sistema di auto immagine fin dai primi anni di vita creando dei “io non posso” o “non sono capace” o io non sono abbastanza per..” Queste “vibrazioni” profonde possono renderci infelici e farci stagnare nonostante tutte le nostre ambizioni di miglioramento.

La Psicokinesiologia interviene a livello energetico per sbloccare emozioni limitanti, fobie, pensieri ossessivi e ricorrenti anche con l’aiuto di molte delle tecniche proprie della  Medicina vibrazionale, nota anche come medicina dell’energia, che è il trattamento di cura della salute della “nuova era” e raggruppa diverse terapie naturali e rimedi vibrazionali quali:

  • la floriterapia, che comprende varie essenze floreali: ad esempio i  fiori di Bach ormai largamente conosciuti oppure  quelli Australiani, che comprendono delle White Essences realizzate in diverse parti del nostro pianeta per offrire le tante energie di Madre Terra. Questi rimedi si propongono di restituire vibrazioni di guarigione attraverso una nota intonata, come fosse un diapason, di un particolare aspetto della personalità e dell’anima che per qualche motivo è andato “fuori fase” e ha perso memoria di sé;
  • Le acque conosciute come “acque di luce bianca” studiate in laboratorio dalla biologa Enza Ciccolo che ha riscontrato in loro tutte le 7 frequenze della luce e che presentano la caratteristica di mantenere la memoria delle struttura originaria di luce: infatti mettendo poche gocce in una bottiglia di  acqua comune, questa, dopo qualche ora, assume tutte le caratteristiche dell’acqua di luce. Peculiarità che permette di trasmettere all’acqua comune questa memoria di coerenza, e quindi anche di avere una riproducibilità infinita della loro natura di luce bianca. Queste acque sono in grado di riequilibrare anche i vari foglietti embrionali dell’organismo andando in risonanza e riportando “memoria di luce” all’alta percentuale di acqua contenuta nel corpo umano. Le principali acque di luci sono Fatima, Lourdes, Santa Maria alla Fontana; Montechiari, Medugorje e San Damiano, che hanno caratteristiche energetiche e frequenziali differenti, capaci di andare in risonanza positiva con l’endoderma, il mesoderma e endoderma oltre che con la corteccia cerebrale. 
  • I rimedi omeopatici che possono essere di natura vegetale, minerale o animale, forniscono all’organismo delle vibrazioni idonee a riportare la persona in equilibrio attraverso il concetto che il simile cura il simile e che quindi la vibrazione di una particolare sostanza può sanare l’organismo affetto dallo stesso tipo di disequilibrio.
  • Le vibrazioni sonore di vario tipo: dalla musica classica o sinfonica  al suono delle campane tibetane che sono strumenti costituiti da una lega di 7 metalli che vanno  in vibrazione armonica con i nostri 7 centri energetici dei chakra, potendo così riequilibrare degli out energetici che a volte si riscontrano nel corpo dopo una qualche esperienza traumatica o negativa che blocca il naturale fluire dell’energia.
  • I colori sia come cromoterapia che come input da visualizzare in relazione ad una determinata vibrazione emozionale che la persona percepisce come un problema.  In questi casi l’esposizione a due particolari frequenze di colore ai due differenti emisferi cerebrali permette una sorta di stimolo vibrazionale mirato, che può andare a evolvere attraverso l’esposizione di entrambi gli emisferi di un terzo colore in una sorta di percorso vibrazionale di risalita da un’emozione o di un pensiero come il sentirsi “senza scelta” fino a raggiungere una nuova consapevolezza di possibilità di scelta nella propria situazione di vita.
  • Le vibrazioni delle pietre e dei cristalli che possono aiutare nel radicamento alla terra e possono anche venire visualizzate per creare sensazioni di solidità e unità con la dimensione fisica.
  • Inoltre anche alcuni cibi posso essere usati come riequilibri e veri e propri additivi positivi. Infatti il test muscolare oltre che individuare le sostanze alimentari e non, che possono causare intolleranza e allergia, può proficuamente individuare le sostanze alimentari, i sali minerali e le vitamine che possono aiutare il corpo a recuperare forza, equilibrio e vitalità energetica
  • Infine attraverso tecniche di respirazione e visualizzazione guidata proprie della Psicokinesiologia, si riesce a far emergere dalla persona la sua propria “nota vibrazionale” di guarigione, sia essa una particolare emozione o un pensiero, un concetto o una parola potente che nella vibrazione originaria della sua essenza viene poi, attraverso la focalizzazione della mente, portata in ogni cellula del corpo, in ogni organo, in ogni muscolo per poter riconnettere l’individuo alla sua propria energia di appartenenza e di guarigione. La persona è in grado così risperimentare dentro di sé una vitalità nuova e familiare allo stesso tempo, per ricordare e riattivare profonde risorse della sua propria Essenza.

In questa ottica, la materia diventa una manifestazione energetica, gli esseri umani sono visti come reti di campi energetici che interfacciano tra loro e possono elevarsi e elevare le proprie aree psichiche e somatiche attraverso differenti stimoli mirati e, come insegna la fisica quantistica, plasmati attraverso l’attenzione e l’intenzione.

Siamo immersi in una realtà di vibrazioni che ci avvolgono e ci determinano. I pensieri e la nostra stessa Anima è una vibrazione piena di mille sfumature della nostra storia. Spesso in meditazione esploriamo vibrazioni differenti fino a raggiungere vette e illuminazioni invece a volte ci perdiamo nella profondità delle emozioni negative che abbiamo provato e poi sepolto dentro di noi. Tutti senza eccezioni ne siamo pieni. E queste vibrazioni pesanti “fanno media” con le nostre ricerche spirituali e spesso non ne siamo consapevoli.  Spesso le nostre vibrazioni “pesanti” hanno a che fare con le relazioni. Tutti noi  abbiamo di frequente memorie di relazioni in cui non abbiamo avuto scelta o ci siamo sentiti sconfitti e nel nostro cervello crediamo di non avere risorse per cambiare questa realtà.

Ma è possibile però “importare” letteralmente una risorsa vibrazionale nuova in questo sistema chiuso e rimasto congelato in un tempo passato, in cui non erano disponibili nuove risorse che con il tempo possiamo aver maturato, e che possiamo usare per modificare la “traccia neuronale” usuale di impotenza ed elevarla in un’altra che possa permettere di avere risposte più evolutive per noi stessi e per la relazione. I confini del mondo che crediamo essere la realtà possono essere trascesi e rinnovati lasciando andare antiche vibrazioni di dolore.

La Psicokinesiologia si pone quindi come un approccio nuovo che è allo stesso tempo terapeutico ed educazionale perché, oltre che a trasformare stati di stress in modo positivo, insegna come poter ottimizzare le risorse delle funzioni cerebrali, come poter attivare alcune aeree neuronali chiuse con specifici esercizi di movimenti oculari e soprattutto come accedere alla saggezza innata e profonda del nostro corpo attraverso il Test Muscolare di Precisione che verifica la coerenza emisferica dei comportamenti umani, le memorie emozionali profonde e le scelte e i meccanismi di difesa adottati nell’infanzia quando può essere stata percepita una impossibilità di scelta in armonia con la propria natura essenziale.

Possibilità di Scelta che torna ad essere disponibile in modo adulto e maturo durante il percorso di Psicokinesiologia.

 

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Connect with Facebook

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>